Igiene alimentare

Gli esercenti attività alimentare devono seguire scrupolose regole per garantire l’igiene e la sicurezza alimentare. Come lo fanno? Applicando la metodologia HACCP (Hazard Analysis Critical Control Points), introdotta dai regolamenti comunitari e via via portate, ove possibile, verso procedure semplificate per quelle realtà che beneficiano di sicure prassi igieniche e hanno nell’anima – se così possiamo dire… – la filosofia del sistema di autocontrollo.

Spesso però vediamo che sulla carta molti sono bravi, ma noi cerchiamo la sostanza. Ecco perché abbiamo deciso di affiancare i responsabili OSA (Operatori del Settore Alimentare) formandoli sulle corrette prassi igieniche e sui reali punti di controllo, assistendoli nella burocrazia ma soprattutto nelle procedure, sin dal momento della prima apertura del locale.

La nostra assistenza è completa, permette al responsabile OSA – sia esso ristoratore o barista, macellaio, fornaio od altro – di discutere le proprie procedure con un confronto pratico, corredato di controlli ambientali e microbiologici (tamponi alle superfici, analisi dell’acqua, …).

Non solo carta ma controlli scientifici e procedure personalizzate, avendo cura di fare ciò che possa servire per un autocontrollo veritiero e sostanziale.

immagine: Vetrofania HACCP

Ai locali che se lo meritano esponiamo in vetrina il nostro banner informativo rivolto all’utenza finale e non dimentichiamo che il nostro Studio, come sempre, garantisce l’assistenza in sede di visita ispettiva nonché tecnico legale ove occorra.